Blog

Integrare la User Research nell'operatività: Design & Research Ops

In un recente case study avevamo riflettuto sull'importanza di integrare la User Research nell'operatività.

 “L’attività di User Research, per quanto si svolga in maniera accurata dal punto di vista metodologico, non può raggiungere alcun obiettivo se non si integra con la normale operatività."

Da: Come potenziare il design coinvolgendo gli utenti: il caso Lottomatica

Lo UX Researcher che aveva seguito il progetto aveva in quell'occasione sottolineato il valore in più che Design Operations e Research Operations possono apportare: ‘’si parla sempre più di Design Ops e Research Ops come componenti fondamentali capaci di generare valore ai clienti e al business’’

Ma cosa sono Design e Research Ops e perché sono tanto importanti? 

 

Cos'è il Design Ops?

Il Design Ops è la coordinazione e l'ottimizzazione di persone, processi e strategie con lo scopo di valorizzare maggiormente il design su larga scala. Il suo obiettivo principale è quello di essere un anello di congiunzione tra i vari team in modo da facilitare la comunicazione, velocizzare e rendere più efficace la creazione di un design focalizzato sull’utente. 

 

Come può essere d'aiuto?

Il  professionista di Design Ops è una figura duttile in grado di fornire aiuti dal punto di vista organizzativo, collaborativo e umano.

Per quanto riguarda l’organizzazione, si assicura che il team creato per un determinato progetto sia quello giusto. Definisce sia i ruoli dei singoli designer sia il ruolo di dipartimento di progettazione nel suo complesso.

Sul fronte collaborativo, invece, rende disponibili dei luoghi in cui ci possano essere dei meeting, garantisce che gli spazi in comune favoriscano la collaborazione reciproca e crea delle comunità in grado di condividere interessi e skill in comune.

Infine, sul lato umano, si concentra sul modo in cui vengono trattati i dipendenti presenti e futuri. Stabilisce pratiche di assunzioni e inserimento coerenti per creare nuovi membri del team e si occupa di creare percorsi di carriera trasparenti per ruoli sia manageriali che non. 

 

Cos'è la Research Ops?

La Research Ops si occupa dei processi di ottimizzazione e organizzazione di persone, processi e strategie per creare dei sistemi che supportano la ricerca su larga scala e ne amplificano l’impatto su un’organizzazione. 

Lavora in un’area specializzata di Design Ops focalizzata su componenti riguardanti le pratiche di ricerca degli utenti e ha come obiettivo ridurre le inefficienze operative e ottenere rapidamente le informazioni sulla ricerca nelle mani delle parti interessate. 

 

Com'è strutturata?

La Research Ops è suddivisa in sei componenti differenti correlate tra loro: 

research-ops-componenti

Fonte: NN/g  Nielsen Norman Group / https://www.nngroup.com/

  • Gestione dei partecipanti: reclutamento, screening, programmazione e retribuzione di chi collabora alla ricerca.

  • Governance: ricerca sicura, legale ed etica creando processi e linee guida per il consenso, la privacy e l'archiviazione di risorse / informazioni. 

  • Gestione della conoscenza: coinvolgimento di processi e di piattaforme per la raccolta, l'interpretazione e la condivisione di ciò che viene individuato dalla ricerca.

  • Tools: responsabilità sull'approvvigionamento strategico e sulla gestione di strumenti e piattaforme per aumentare l'efficienza e scalare la ricerca.

  • Competenza: educazione nello svolgere ricerche attraverso guide, modelli, formazione e onboarding.

  • Comunicazione e patrocinio:  condivisione, socializzazione ed evangelizzazione del valore della ricerca sugli utenti all'interno di un'organizzazione.

 

Perché sono importanti la Design Ops e la Research Ops?

Entrambe servono ad eliminare i colli di bottiglia e le inefficienze semplificando il processo di design, il che rende facile espandere la scala di progettazione. Portano struttura e coerenza rimuovendo tutti gli ostacoli incontrati dai designer e hanno dei ruoli fondamentali per far si che non si verifichino le seguenti situazioni: 

  • Sovraccarichi di lavoro: i designer devono concentrarsi sulla progettazione ma sono spesso occupati nel partecipare a riunioni rispondere email o fare altro.

  • Isolamento: la quasi totalità dei designer lavora lontano dal resto del team, il che causa inefficienza.

  • Lentezza di esecuzione: il successo di un team di designer dipende anche dalla velocità di consegna di un progetto, per questo necessitano di lavorare il più possibile su di esso senza interruzioni superflue.

  • Mancanza di strumenti:  Molti team di design non hanno accesso a tutti gli strumenti necessari per eseguire il lavoro.

 

Ottimizzare il design del prodotto con il test del prototipo

Se non integrati con la normale operatività, gli sforzi di User Research rischiano di essere inutili. Ottimizzare le risorse, gli strumenti e i processi è però possibile, e i concetti di Research Ops e Design Ops sono un esempio di come farlo. 

Dobbiamo fare un'altra nota. Per rendere davvero efficaci le fasi di ricerca e design, è fondamentale coinvolgere l'utente già durante queste prime fasi. Il nostro consiglio è quello di svolgere test iterativi sin dalla fase prototipale. Anticipare questi ragionamenti già nelle fasi più precoci del ciclo di vita del prodotto permette di risolvere i malfunzionamenti che gli utenti ritengono più fastidiosi (ad esempio la difficoltà nel trovare la funzione che cercano, difficoltà in fase di registrazione e login, elementi grafici poco chiari e pagine vuote senza spiegazioni). Un test del prototipo, ad esempio, permette di risparmiare esosi costi di sviluppo, evitare i "secondo me" tipici delle prime fasi di Design e fare scelte basate su dati oggettivi del tuo target reale.

In questo white paper raccontiamo nel dettaglio come svolgere attività di User Research coinvolgendo l'utente reale.

white paper-UX research-crowdtesting